Move



about



Italy



Marta

l'Uomo in Nero con il cappello

il paese della festa delle Passate

il paese della festa delle Passate

nei borghi dell'Italia

Marta è un piccolo borgo rivierasco che si affaccia sulla sponda meridionale del lago di Bolsena.

Torre dell'Orologio
Torre dell'Orologio

Il borgo medievale sorge, arroccato su un colle dal quale si domina la vista sul lago, su di un probabile insediamento di origine etrusca, anche se il primo ricordo storico del sito lo si ha nel 534 d.C. quando la regina degli Ostrogoti Amalasunta, figlia di Teodorico, fu segregata e fatta uccidere sull'isola Martana dal cugino Teodato.

Nel 1260 (circa) Papa Urbano IV fece costruire la Rocca di cui rimane unicamente la Torre ottagonale dell'Orologio.

Marta
Marta

L'abitato di Marta è molto caratteristico con le classiche case in tufo di queste parti e con tantissimi gabbiani appollaiati un po' dappertutto.

La visita a Marta dura circa 2 - 3 ore e comprende il periplo della Torre dell'Orologio, un'occhiata ai resti della Rocca di Papa Urbano IV e la visita al Santuario della Madonna del Monte.

Marta

Da non mancare è proprio la festa della Madonna del Monte, o delle Passate detta anche Barabbata che si tiene da sempre ogni 14 Maggio.

Santuario della Madonna del Monte

Lungo la SP08, praticamente attaccato alla periferia di Marta a cui è collegata tramite la Via Madonna del Monte, si trova il Santuario della Madonna del Monte.

Santuario della Madonna del Monte
Santuario della Madonna del Monte

Poco si sa delle sue origini se non che la sua posizione fu scelta come conseguenza di un evento miracoloso la cui datazione si perde nella notte dei tempi ... quando una donna intenta a fare legna fuori dal paese, trovò, o le apparve, l'immagine della Madonna.

La donna tornò in paese a Marta per raccontare quanto avvenuto e ritornò sul posto, dove aveva lasciato l'immagine della Madonna, con i suoi concittadini.

Appena recuperata l'immagine il gruppo di persone si mise sulla strada del ritorno quando, nel posto ove oggi sorge la chiesa, l'immagine divenne così pesante che, anche in molti uomini, non riuscirono a muoverla dal terreno.

L'immagine della Madonna aveva deciso dove stare.

Compreso l'evento miracoloso, i Martani, senza indugio, ci costruirono intorno una prima chiesa probabilmente delle dimensioni di poco più di una cappella votiva che poi venne ampliata costruendo anche un convento che venne gestito dai monaci Benedettini.

Per ragioni che ci sono ignote i monaci Benedettini, verso il XII secolo, abbandonarono la chiesa.

Santuario della Madonna del Monte

Nel 1460 fu riedificata con un'architettura molto minimalista utilizzando come elemento di costruzione la povera pietra grezza.

La facciata ha un'unica porta di ingresso sormontata da un piccolo oculo.

Ai lati della porta di ingresso sono presenti due basse finestre.

Gli interno si sviluppano su un unica navata con due altari laterali posti circa al centro delle pareti lunghe.

In alto all'altezza dell'altare maggiore si trovano altre due finestre che completano l'illuminazione naturale.

Dietro l'altare c'è l'immagine miracolosa della Madonna del Monte

l'immagine della Madonna delle Passate
l'immagine della Madonna della Passate

Come già detto presso questa piccola chiesa, ogni 14 Maggio, si conclude la Festa della Passate.

cosa mangiare

Siete a Marta e volete mangiare qualcosa di tipico?

Ovviamente pesce ... cucinato in tutte le salse.

Si segnalano pertanto: la frittura di Lattarino, la Sbroscia la caratteristica zuppa di pesce locale, i filetti di Persico (fritti), l'anguilla marinata ed il Coregone al cartoccio.

Come primi piatti si segnalano: la pasta (di casa) nel brodo di Tinca e l'acquacotta di verdure (bietola o spinaci).

Buon appetito!


Nota dell'Autore

Questo sito non ha alcuna pretesa di completezza, ma vuole solo documentare fotograficamente un attimo di magia.

Tutte le fotografie pubblicate (e sono tante) sono di proprietà della www.moveaboutitaly.com che non è legata in alcun modo ai luoghi di cui parliamo od all'eventuale organizzazione degli eventi che documentiamo.

Noi i borghi, o gli altri eventi di cui scriviamo, li visitiamo veramente.

Speriamo che la Sig.ra od il Sig. Google riescano a capire la differenza tra Noi e molti dei nostri competitors.

Move about Italy non si assume nessuna resposabilità per errori od omissioni sul materiale pubblicato così come indicato nella clausola di Copyright.

Prenota con Noi

AugurandoTi una buona visita sul Gargano Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Per Te non cambia nulla e permetti a questo sito di esistere.

Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni a ...

Booking.com