Vieste

la

Regina del Gargano

l'Uomo in Nero con il cappello

Vieste, a differenza delle altre località del Gargano, ha le caratteristiche tipiche di una piccola città piuttosto che del "puro" posto di mare.

Vieste è infatti "vissuta" da molte persone tutto l'anno e non solo d'estate e nei weekend.

Vieste

Poi, in estate, la popolazione quintuplica ...

Vieste e la leggenda di Pizzomunno

Vieste sorge sull'omonimo promontorio sul mar Adriatico.

Dal promontorio si estendono due punte:

- Punta San Francesco rivolta verso est e su cui si trovano l'omonima Chiesa

- Punta di Santa Croce rivolta verso nord

Davanti a Punta della Santa Croce si trova l'isolotto su cui si erge il faro di Sant'Eufemia o faro di Vieste.

Vieste
foto di Leonardo F.

Tra le due punte si trova la spiaggia di Marina Piccola e il (bel) viale della Marina d'Italia.

A ovest della punta della Santa Croce si trova primo il piccolo porto e poi la spiaggia di San Lorenzo.

A sud, dove inizia Lungomare Enrico Mattei praticamente davanti all'Hotel Scialara, quasi appoggiato nella spiaggia si trova il Pizzomunno.

faro di Sant'Eufemia o faro di Vieste
faro di Sant'Eufemia o faro di Vieste

Ma, oltre al mare ed alle spiagge, cosa si può vedere a Vieste?

Sicuramente i vicoli del centro storico con le classiche botteghe sia artigianali che alimentari.

Meritano una visita:

- la (Concattedrale) Basilica romanica di Santa Maria Assunta in Cielo con annesso presepe artistico

- la Chiesa di San Francesco sita sulla punta San Francesco

- il trabucco di punta San Francesco

- il Castello Svevo però visibile solo esternamente

Praticamente si parcheggia lungo Viale Federico II e proseguendo si trovano in sequenza prima il Castello Svevo, poi la Basilica di Santa Maria Assunta in Cielo ed infine, alla fine della punta, la Chiesa di San Francesco ed il trabucco.

il trabucco di Punta San Francesco
il trabucco di Punta San Francesco

Non fate come Noi che, con un (relativamente grosso) Suv, siamo entrati nei vicoli ... ancora oggi mi chiedo come ho fatto ad uscire (a marcia indietro) senza fare danni.

FermateVi, parcheggiate ed andate a piedi.

Vi ricordiamo che da Vieste partono dal Molo San Lorenzo i traghetti per le isole Tremiti.

In questo caso Vi consigliamo di lasciare l'auto al parcheggio di Lungomare Cristoforo Colombo.

il porto di Vieste di notte
il porto di Vieste di notte

Noi consigliamo la scelta di Vieste a chi cerca, oltre al mare, anche la vita notturna.

Sul Gargano questo è il posto giusto e, non a caso, Vieste è chiamata la Regina del Gargano.

il Pizzomunno

Pur essendo abitata dal neolitico Vieste ha come simbolo non un'opera dell'uomo, ma un'opera della natura: il Pizzomunno.

Pizzomunno
Pizzomunno

Cos'è il Pizzomunno?

Il Pizzomunno è un monolite alto circa 25 metri posto all'inizio della spiaggia detta del Castello (Svevo).

Praticamente il Pizzomunno si erge all'inizio della strada costiera che da Vieste porta a Mattinata.

Pizzomunno
Pizzomunno

la leggenda

Bella è la leggenda di Pizzomunno.

Pizzomunoo era un bellissimo pescatore che amava la bella Cristalda (varianti della leggenda indicano il nome della ragazza in Vesta o Vieste ma per la storia questo è un dettaglio insignificante).

Ogni giorno Pizzomunno usciva in mare a solo con la sua barca ed ogni giorno le sirene (ricordatevi che siamo +/- davanti all'Itaca di Ulisse) lo aspettavano per cantargli le loro dolcissime ma mortali canzoni ammaliatrici.

Pizzomunno
Pizzomunno

Questa volta però le sirene non si limitavano a cantare in quanto incantate loro stesse dalla bellezza di Pizzomunno.

Le sireno volevano Pizzomunno come loro re ed amante e gli offrirono l'immortalità se lui avesse accettato di diventarlo.

Ma Pizzomunno amava Cristalda e le sirene sono squamose e puzzano di pesce fradicio.

Ecco quindi che una sera, mentre Cristalda stava ad aspettare il suo Pizzomunno su di un isolotto di fronte al mare, le sirene emersero dall'acqua, aggrderino Cristalda e la trascinarono negli abissi del mare.

Pizzomunno sentite le urla di Cristalda si precipitò e ...

Pizzomunno
Pizzomunno

Il giorno dopo i pescatori ritrovarono Pizzomunno pietrificato dal dolore sopra un bianco scoglio che da allora porta il suo nome.

La leggenda non ci specifica bene cosa accadde a Cristalda ma si racconta che ogni cento anni per una sola notte la bella Cristalda risale dagli abissi (dove quindi Ella vive) e si ricongiunge al suo Pizzomunno

Nota dell'Autore

Questo sito non ha alcuna pretesa di completezza, ma vuole solo documentare fotograficamente un attimo di magia.

Tutte le fotografie pubblicate (e sono tante) sono di proprietà della www.moveaboutitaly.com che non è legata in alcun modo ai luoghi di cui parliamo od all'eventuale organizzazione degli eventi che documentiamo.

Noi i borghi, o gli altri eventi di cui scriviamo, li visitiamo veramente.

Speriamo che la Sig.ra od il Sig. Google riescano a capire la differenza tra Noi e molti dei nostri competitors.

Move about Italy non si assume nessuna resposabilità per errori od omissioni sul materiale pubblicato così come indicato nella clausola di Copyright.

Prenota con Noi

AugurandoTi una buona visita sul Gargano Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Per Te non cambia nulla e permetti a questo sito di esistere.

Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni a ...

Booking.com