moveaboutitaly




Il Duomo di Orvieto

Il Duomo di Orvieto è un vero e proprio gioiello dell'architettura romanico-gotica in Italia.

Orvieto


La sua costruzione iniziò il 13 novembre 1290 e vi contribuirono molti architetti ed artisti dell'epoca.

Il principale direttore dei lavori fu l'architetto Lorenzo Maitani a cui si devono la facciata ed i lavori di consolidamento.

Tra gli artisti si ricordano Andrea Pisano, Andrea di Cione detto Orcagna, Gentile da Fabriano, Beato Angelico, Benozzo Gozzoli e Luca Signorelli, praticamente il meglio del trecento italiano.

Duomo di Orvieto

La Transustanziazione

Il Duomo di Orvieto fu voluto da Papa Nicolò IV per conservare la reliquia del Corporale legata al miracolo di Bolsena del 1263.

A Bolsena in quell'anno viveva il prete boemo Pietro da Praga.

Questi non credeva nella Transustanziazione ovvero alla reale presenza del Corpo di Cristo nell'ostia consacrata.

Durante una messa il prete vide scendere sul suo corporale di lino alcune gocce di sangue provenienti dall'ostia che aveva in mano.

Fu proprio Papa Urbano IV, che in quel periodo era ad Orvieto, ad istituire nel 1264 istituì la festa del Corpus Domini che tutt'oggi celebriamo.

Ancora oggi la "fabbrica del duomo" è, per così dire, "aperta".

Duomo di Orvieto. Le porte di Emilio Greco Duomo di Orvieto. Le porte di Emilio Greco

Le porte di Emilio Greco


Basti pensare che le porte in bronzo sono state forgiate da Emilio Greco negli anni Settanta.

Duomo di Orvieto




Ti è piaciuta questa pagina?

Se SI votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto




Altri link da visitare


Move about Italy

Home page

Toscana

Umbria

Marche

Lazio

moveaboutitaly

Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01


Prodotto e realizzato da:

acpb

Copyright © 1998 - Illimitato

acpb / Move about Italy





e per restare in contatto con noi seguici su