moveaboutitaly

Natale in Umbria
Albero Natale di Gubbio

L'albero di Natale più grande al mondo

Natale 2017 - 2018

dal 7 Dicembre al 8 Gennaio


A Gubbio dal 1981 si realizza, sulle pendici del monte Ingino, l'albero di Natale più grande al mondo.

l'albero di Natale


Il merito di quest'opera è dei volontari del Comitato Albero di Natale "Mario Santini".

l'albero di Natale l'albero di Natale

Ma torniamo all'albero di Natale di Gubbio.

I numeri parlano da soli:

- la base dell'albero misura 450 mt per un'altezza (verticale) di 500 mt circa con un'estensione (obliqua) di 650 mt circa arrivando a quota 950 mt.

- la stella cometa (che cambia colore ogni 5 minuti) misura 40 mt in lunghezza e 25 in altezza ovvero circa 1000 mq.

l'albero di Natale

- oltre 1040 punti luce al neon (coloratissimi a dispetto delle foto in notturna) di cui 850 sull'albero e 190 sulla stella

- la forma dell'albero è disegnata con neon colorati di verde mentre le palle "interne" sono multicolori.

- per collegare tutte queste lampadadine occorrono oltre diciannove chilometri di cavi elettrici

l'albero di Natale


L'albero di Natale viene acceso tipicamente il 7 Dicembre con orario 17 - 24 e viene spento subito dopo l'Epifania.

L'albero di Natale di Gubbio è visibile verso ovest dai monti di Umbertide e verso sud dalle colline di Perugia e, da Natale a Capodanno, l'albero rimane acceso dal tramonto fino alle due di notte.

l'albero di Natale

Pensate che che si inizia a montarlo a Settembre per poi finire di smontarlo a Marzo.

Dal 1991 l'albero di Natale di Gubbio è entrato negli annali del Libro dei Guinness.

Un'altra pazzia Eugubina.


Move about Italy non si assume nessuna resposabilità per errori od omissioni sul materiale pubblicato così come indicato nella clausola di Copyright.

moveaboutitaly
Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01

Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








Move about Italy è pubblicato con
Licenza Creative Commons