moveaboutitaly

la visita ai più belli luoghi d'Italia

Home Falerii Veteres e Novi Abbazia Santa Maria in Faleri la via Amerina



La via Amerina
by moveaboutitaly.com


Faleri ed i Falisci


Foied vino pafo cra carefo



Oggi bevo vino domani potrei non averlo

Siamo lungo la via Amerina, la strada consolare romana che portava da Amelia (la Ameria romana) verso nord fino a Perugia e verso sud fino a Roma.

La particolarità di questa strada è che fu aperta subito dopo che Roma conquistò il territorio di Falisci, fatto che avvenuto nel 241 a.C., in quanto la via Amerina ci passa in mezzo.

I Romani non si sforzarono più di tanto nella sua ingegnerizzazione ed utilizzaro / raccordarono i tracciati esistenti, sia Falisci che Umbri, alla loro viabilità esistente.

Questo consentì che già nel 240 a.C. la via Amerina fosse percorribile.

Falerii Novi - la via Amerina
Falerii Novi - la via Amerina

Oggi è quasi impossibile ritrovare e tracciare il reale percorso della via Amerina a causa delle notevoli modifiche subite dal paesaggio, ma si sa che era lunga oltre 220 km e che attraversava:

- due Regioni: Lazio ed Umbria

- quattro Provincie: Roma, Viterbo, Terni e Perugia

Tanti sono i Comuni più o meno grandi che la via Amerina attraversa tra cui:

nel Lazio

Corchiano, Faleria, Nepi, Orte e Vasanello

in Umbria

Amelia, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Collazzone, Deruta, Montecastrilli, Perugia, Todi, Torgiano

In pratica la via Amerina collegava la parte settentrionale del Lazio con l'Umbria, passando lungo la direttrice del Tevere.

Falerii Novi - la via Amerina
Falerii Novi - la via Amerina verso Nepi ... in campo aperto

Come già detto sono pochi tratti rimasti intatti dell'originale via Amerina.

A Nepi si conservano circa venti metri del lastricato originario.

Sull'intersezione della ferrovia Orte - Capranica, si trova un altro tratto lastricato lungo quasi un chilometro.

A nord a Perugia in via Settevalli è individuabile uno dei tratti iniziali.

Personalmente abbiamo visto cartelli indicanti la via Amerina anche a Corchiano ... ma ci riuslta essere solo un breve tratto con del basolato affiorante.

Falerii Novi - la via Amerina

Forse uno dei tratti più facili da trovare e quindi percorrere lo sia ha proprio a Faleri Novi nella direzione di Nepi.

La via Amerina era il cardine di Falerii Novi tagliandola da nord (dall'ingresso di Porta Amerina sita a nord verso Corchiano) per uscire dalla Porta Sud (verso Nepi).

Falerii Novi - la via Amerina

Noi l'abbiamo percorsa per qualche centinaio di metri orientandoci con le tagliate nella roccia e seguendo le tracce a terra ed ammirando le tombe presenti.

Falerii Novi - la via Amerina

Sappiamo con certezza che la via Amerina è visibile e percorribile in molti punti, ma sicuramente il tratto meglio conservato lo si trova presso la necropoli del Cavo degli Zucchi che è la maggiore necropoli falisca arrivata fino a giorni nostri.

Necropoli del Cavo degli Zucchi

A Cavo degli Zucchi sono stati riportati alla luce circa 200 m dell'antico basolato della Via Amerina.

la Via Amerina a Cavo degli Zucchi
la Via Amerina a Cavo degli Zucchi

La conservazione del tratto è perfetta ... mancano solo i carri.

la Via Amerina a Cavo degli Zucchi
la Via Amerina a Cavo degli Zucchi

la Via Amerina a Cavo degli Zucchi
la Via Amerina a Cavo degli Zucchi

Gli anni passano, gli interessi cambiano e l'epoca dei figli piccoli con cui andare in giro ogni weekend è finita.

Se siete interessati a proseguire la nostra storia sappiate che questo sito, come tutti gli altri di Toscana ed Umbria che possediamo, è in vendita.

Per informazioni contattateci via mail all'indirizzo: siti.in.vendita@gmail.com

AugurandoTi una buona visita sul Lago di Bolsena ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti sul Lago di Bolsena

Booking.com