Volterra

... come non l'avete mai vista
by www.moveaboutitaly.com






Teatro romano di Vallebuona

Il teatro romano di Vallebuona di Volterra fu fatto edificare in età augustea dalla famiglia Caecina.

Il modello costruttivo del teatro era sul tipo degli odeon greci con le gradinate addossate sulla collina ed il palco con gli annessi nella spianata di fronte.

Teatro Romano di Volterra Teatro Romano di Volterra


La modellazione delle curve di livello del colle e la relativamente ampia spianata a valle (non a caso detta Vallebuona) consentivano facilmente questo tipo di costruzione

Al teatro si accedeva dall'alto probabilmente dalla zona del foro ora chiesa di San Michele Arcangelo.

Teatro Romano di Volterra Teatro Romano di Volterra


L'area è ancora ben leggibile dal punto di vista architettonico.

Alla quota del piano sono infatti ben visibili tre grandi esedre, da dove si scendeva al criptoportico e da questo all'ima cavea.

L'ima cavea è ben conservata e sono tuttora visibili le file dei sedili dei settori centrali ed le scale di accesso (itinera scalaria) ai posti a sedere in pietra.

Teatro Romano di Volterra Teatro Romano di Volterra


Ai piedi delle gradinate si vede lo spazio semicircolare dell'orchestra ed a seguire lo spazio per riporre il sipario all'inizio dello spettacolo.

Ai lati del palcoscenico di legno i due corridoi detti "parodoi" permettevano l'accesso agli spogliatoi.

Dietro il palcoscenico si innalzava la "scenae frons".

Dietro la scenae frons sono visibili i resti della porticus post scenam ... il foyer dove dove incontrarsi negli intervalli degli spettacoli.

Teatro Romano di Volterra Teatro Romano di Volterra


Il teatro romano probabilmente fu utilizzato fino al IV, quando a causa di un terremoto andò completamente distrutto.

Con i materiali recuperati i Volterrani edificarono nel IV secolo d.C. un piccolo centro termale e poi nel 1117, parte della facciata della Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Del centro termale, costruito in adiacenza ai resti del teatro, sono ancora visibili le fondamenta del vestribolo ed alcune delle sale destinate a Frigidarium, a Calidarium ed a Sudatorium.



La visita al Teatro Romano è gestita direttamente dal Comune di Volterra.

Telefono: 328 0707834

Email: a.furiesi@comune.volterra.pi.it

Orario visite al parco:

2 novembre - 8 marzo

10.00 - 16.00

sabato, domenica e festivi (escluso 25/12 e 01/01)

9 marzo - 1 novembre

10.30 - 17.30

tutti i giorni

Costo del biglietto:

- intero: 14,00 Euro

- ridotto: 12,00 Euro - si applica agli studenti ed ai possessori del biglietto cumulativo musei di Volterra

- globale famiglia 20,00 Euro - si applica alla famiglia di massimo 4 persone (due adulti e due giovani da 6 a 18 anni)

Il biglietto è valido anche per l'ingresso al Parco Archeologico dell'Acropoli.

Teatro Romano di Volterra


Ingresso è gratuito ai residenti, ai funzionari del Ministero dei Beni Culturali e agli studiosi in visita.





moveaboutitaly
Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01

Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








Move about Italy è pubblicato con
Licenza Creative Commons























Grazie della lettura

Ti attendiamo presto a

Volterra ...