moveaboutitaly




Le fonti del Clitunno

Lungo la SS3 Flaminia nel tratto che da Spoleto (11 km) porta verso Foligno (15 km) si incontrano le Fonti del Clitunno.

Note fin dall'antichità e descritte da Virgilio e Plinio e, più recentemente, da Byron e Carducci le fonti non sono altro che una piccola serie di polle di acqua sorgiva (le vene di Campello) che alimentano un piccolo, ma suggestivo, laghetto.

Fonti del Clitunno

Innamorati e romanticismo a parte le fonti del Clitunno sono un posto di assoluto relax in cui ci si siede e si sta al fresco, magari dando da mangiare alle papere che sguazzano nel laghetto.

La visita alle fonti è, in primavera ed in estate, a pagamento.

Fonti del Clitunno

Poco oltre le fonti (in direzione nord sulla sinistra) sorge un tempietto votivo dedicato al Dio Clitunno.

Chi scrive non è (in due tentativi) ancora riuscito ad entrare ne al tempio ne al sottostante mulino.

Speriamo che Voi siate più fortunati.

Fonti Clitummo SS. Cipriano e Giustino


Molto più facile è visitare l'antica chiesa di San Sebastiano (situata sempre lungo la Flaminia ma in direzione sud - Spoleto) o i ruderi della chiesa di San Cipriano e San Giustino.



Ti è piaciuta questa pagina?

Se SI votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto




Altri link da visitare


Move about Italy

Home page

Toscana

Umbria

Marche

Lazio

moveaboutitaly

Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01


Prodotto e realizzato da:

acpb

Copyright © 1998 - Illimitato

acpb / Move about Italy





e per restare in contatto con noi seguici su