www.moveaboutitaly.com

Bagnaia

e la splendida villa Lante



Il borgo medioevale

Le prime notizie su Bagnaia risalgono al 963 d.C..

A quel tempo il Castrum del paese aveva il nome di Bangaria che poi si trasformò in Bagnaja ed infine in Bagnaia.

La storia di Bagnaia è strettamente legata alle vicende della vicina Viterbo prima e dello Stato della Chiesa poi.

Bagnaia

Bagnaia

Vescovi, Cardinali e fratelli di Papi hanno modellato il piccolo paese realizzando prima la Bagnaia "di dentro" e poi (1567) la Bagnaia "di fuori"


A Bagnaia "di dentro" si accede attraverso la porta nella torre del Castrum.

Il paesino è un dedalo di viuzze con diverse perle come:

  • Palazzo della Loggia

  • Chiesa di Santa Maria (antecendente al 1200)

  • Chiesa della Madonna della Porta

  • Chiesa di Santo Stefano

  • Fontana della Piazza del Castello (1618)

Fontana della Piazza del Castello

Fontana della Piazza del Castello

Questa fontana ha la caratteristica di essere stata realizzata con per fastigio una riproduzione di quello che decora la fontana dei Leoncini in villa.

La Bagnaia "di fuori", ovviamente realizzata fuori dal Castrum, è sostanzialmente composta da molte belle chiese come

  • Sant'Antonio (1575)

  • San Giovanni Battista (1588)

  • San Carlo (1514)

  • il tempio di San Rocco (1569)

oltre che alla bella Fontana Pubblica (1568) ed all'affascinante.....

Villa Lante

Villa Lante

Villa Lante

La villa prende il nome dalla famiglia Lante della Rovere che l'ha abitata dal 1656 al 1953.

Originariamente esisteva, per volere del Card. Raffaele Riario, un "barco", ovvero una riserva di caccia.

Ci vollero oltre cento anni ed altri quattro Cardinali:

  • Nicolò Ridolfi

  • Giovanni Francesco Gambara (che aveva come stemma di famiglia il ... gambero)

  • Federico Cornaro

  • Alessandro Peretti Montalto

per trasformare il barco nella villa completa di parco e di giardino all'italiana così come la vediamo oggi.

Molte sono le caratteristiche che rendono bella villa Lante.

Fontana del Pegaso

Fontana del Pegaso

Sicuramente le numerose fontane come quella del Pegaso, alcune con spettacolari giochi d'acqua, contribuiscono non poco.

Tra giardino e parco noi ne abbiamo contate veramente tante!.

Cercatele ne vale la pena.

Fontana del quadrato o dei Mori

Fontana del quadrato o dei Mori

Oggi la villa, dopo varie vicissitudini, è di proprietà del Ministero dei Beni Culturali.

L'accesso alla Villa è a pagamento, mentre l'accesso al parco è gratuito.

Cordonato del gambero

Cordonato del gambero

Un consiglio.

Associate la visita a Villa lante a Bagnaia con quella al Parco dei Mostri di Bomarzo e quella a Caprarola dove c'è il palazzo Farnese del Vignola.

Per vedere il tutto occorre un weekend ... ma ne vale veramente la pena.




Ti è piaciuta questa pagina?

Se SI votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto




Altri link da visitare

Move about Italy

Home page

Toscana

Umbria

Marche

Lazio

moveaboutitaly

Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01


Prodotto e realizzato da:

acpb

Copyright © 1998 - Illimitato

acpb / Move about Italy





e per restare in contatto con noi seguici su