Est! Est!! Est!!! ... in cantina con Defuk

La strana storia di un ottimo vino bianco.

Correva l'anno 1111 ed Enrico V di Germania stava raggiungendo Roma con la sua Corte ed armati per ricevere dal papa Pasquale II la corona di Imperatore del Sacro Romano Impero.

Tra i vari cortigiani al seguito c'era il vescovo Johannes Defuk che si vantava di essere un intenditore di vini.

Est! Est!! Est!!!


Il vescovo a sua volta aveva un coppiere di nome Martino che fungeva da assaggiatore selezionatore.

Martino si fermava ad ogni osteria ed assaggiava il vino, se era buono scirveva sulla porta o su di un moro la parola convenzionale latina "est" (c'è).

Quando arrivava poi il vescovo sapeva che li avrebbe trovato del buon vivo.

Quando Martino arrivò a Montefiascone, ed assaggiò il vino locale, ne rimase così colpito che decise di scrivere

Est! Est!! Est!!!

ripetendo la frase convenzionale per tre volte, rafforzardo il messaggio scrivendolo con ben sei punti esclamativi!

Era il miglior vino, per Martino, mai bevuto in Italia.

E quel vino piacque tanto anche al vescovo Johannes Defuk tanto che decise prima di rimanere tre giorni a Montefiascone e poi andarci ad abitare e morire.

Est! Est!! Est!!!


Il vescovo Johannes Defuk venne sepolto nella chiesa di San Flaviano, dove ancora si può leggere l'iscrizione: "Per il troppo EST! qui giace morto il mio signore Johannes Defuk".

Pensate che a distanza di oltre 900 anni è a quel vescovo a cui ancor oggi viene dedicato il corteo storico che si svolge a Montefiascone durante l'annulae Festa del Vino (Montefiascone da fine luglio fino a Ferragosto).

Leggenda nella leggenda.

Il vescovo Defuk lasciò tutto il suo patrimonio di circa 24'000 scudi alla cittadina di Montefiascone a condizione che ad ogni anniversario della sua morte una botticella di vino venisse versata sul sepolcro ... sinceramente non so se questa usanza viene ancora perpetuata.

Oggi la zona di produzione del vino Est! Est!! Est!!! è situata nei comuni di: Montefiascone, Bolsena, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro e Gradoli, praticamente tutto il versante nord - est del Lago di Bolsena.


Ti è piaciuta questa pagina?

Se SI votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto


Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01



Prodotto e realizzato da: acpb / Lago Bolsena



Copyright © All rights reserved





e per restare in contatto con noi seguici su





























Il Lago di Bolsena